domenica 27 luglio 2014

Tag: I 5 Libri della mia Infanzia

Buona domenica a tutti!
In attesa della pubblicazione della recensione di Black Friars. L'Ordine della Croce, che ho terminato qualche giorno fa e di cui sento incredibilmente già la mancanza, ho deciso di proporvi uno dei tag che ho trovato in giro per il web. Sapete quanto io adori i tag libreschi e quello di oggi, trovato sul blog di Fannie, ci porta a fare un tuffo nel passato e a rispolverare i 5 libri preferiti della nostra infanzia!

1) Sembrerà scontato e banale, ma se penso alla mia infanzia la prima saga che mi viene in mente è quella di Harry Potter. Ho letto i primi quattro o cinque libri alle elementari, dopo aver visto in tv il primo film, ed è stato amore a prima vista. Non ho potuto fare altro se non restare coinvolta nelle incredibili e magiche avventure di quel bambino chiuso nel sottoscala dei suoi zii, di colpo trasformato in un mago potente e pieno di responsabilità. Ancora oggi, nei momenti d nostalgia o di tristezza, mi ritrovo a sfogliare La Pietra Filosofale, alla ricerca del momento dove Harry e i suoi amici fanno vincere la Coppa delle Case a Grifondoro e lascio che l'atmosfera festosa della Sala Grande mi riempia della gioia spensierata che quel maghetto riesce sempre a suscitare.

2) Un'altra saga a cui non riesco a non pensare quando si parla della mia infanzia è la serie di Nina. La Bambina della Sesta Luna. Letta ancora prima di Harry Potter, rimarrà sempre la prima saga letteraria che è stata capace di coinvolgermi ed emozionarmi.

3) Impossibile contare il numero di volte in cui ho letto i libri della saga di Fairy Oak, una serie che mi ha ossessionato per tutti gli ultimi anni delle elementari e i primi delle medie. Mi sono sempre sentita incredibilmente vicina alle gemelle Vaniglia e Pervinca, con le loro esperienze nel mondo della magia e dell'adolescenza. Ricordo di aver letto alcuni passaggi così tante volte da impararli a memoria, di aver disegnato i volti delle protagoniste all'infinito e di aver fantasticato senza sosta sui personaggi della serie. Insomma, si può dire che Fairy Oak sia stata la prima saga per la quale io abbia mai fangirlato!

4) Ho letto Il Giardino Segreto un'estate delle elementari, come compito, e ricordo di esserne rimasta incredibilmente colpita. La storia di Mary, una bambina inizialmente viziata e insolente, subisce un cambiamento radicale nel corso delle pagine, scoprendo e rivelando parti di sé che credeva inesistenti. La cura di un giardino segreto, l'incontro con un bambino malato, l'amicizia di un ragazzino spensierato la portano a sbocciare in una persona completamente diversa, nel corso di un romanzo carico di speranza e allegria infantile. 

5) Ultimo ma non per importanza spetta un posto a Il Piccolo Principe, di Antoine de Saint-Exupéry. Ho letto questo libricino più volte nel corso degli anni, in momenti diversi e trovandovi diversi aspetti ad ogni nuova rilettura. Da piccola credevo nell'esistenza del piccolo ragazzino proveniente dallo spazio e affezionato alla sua rosa; col tempo ho imparato a leggere tra le sue pagine significati più profondi e capaci di emozionare ad ogni età. Uno dei libri che rimangono tra i miei preferiti e che continueranno ad occupare quel posto anche in futuro, perché capace di donarmi più di una semplice bella storia.



***

Questi erano i cinque libri/saghe che più hanno caratterizzato la mia infanzia! Come sempre, siete tutti taggati, scrivete pure le vostre risposte qui sotto o inserite il link al vostro blog se ne avete creato un post.


7 commenti:

  1. oh dio La bambina della sesta luna lo adoravo anche io!!

    RispondiElimina
  2. Fairy Oak è stata la mia prima saga! Insieme a Harry Potter ovviamente! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Harry ha sempre un posto speciale ^^

      Elimina
  3. Ho letto "Il piccolo principe" solo l'anno scorso, su consiglio della mia personcina speciale.. E ho rimpianto tanto di non essermi mai decisa a farlo prima: è un libro meraviglioso! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, un libro che non si può non leggere **

      Elimina
  4. H letto e adorato le prime tre serie che hai citato *-* Il giardino segreto non mi è piaciuto piu di tanto invece xD ho Il piccolo principe in libreria ma ancora non lo leggo...lo farò al piu presto :)

    RispondiElimina