sabato 27 luglio 2013

On My Wishlist #8

Salve a tutti!
Come proseguono le vostre letture? Io sono un po' fiaccata da caldo, ma per fortuna esistono quelle divinità chiamate climatizzatore e ventilatore, che mi aiutano ad arrivare a fine giornata. Ho un bel po' di recensioni da scrivere e, piano piano, le pubblicherò tutte, lo prometto! Nel frattempo mi ero immersa nella storia di A (del romanzo Ogni Giorno), ma mi sono fermata perché mi mancano una manciata di pagine e... non voglio che finisca. Non vedo un lieto fine ora come ora, e non sono psicologicamente pronta ad una depressione post-finale triste, così l'ho appoggiato al comodino mentre raduno le forze necessarie.

Fine dei deliri, arriviamo al dunque. L'altro giorno leggevo i commenti di alcune blogger: parlavano della saga della Mead con molto entusiasmo e mi hanno spinto a domandarmi perché non avessi mai cominciato la serie. Ho così deciso di chiedere consiglio a voi lettori e di parlarvene nella rubrica a cadenza casuale che parla dei romanzi nella mia lista dei desideri: On My Wishlist.


L'Accademia dei Vampiri è una saga che conosco da tempo, ma, per quanto leggessi ovunque opinioni positive, non l'ho mai ufficialmente inserita nella mia Wishlist. Non so bene dire perché: il numero infinito di libri, la pubblicazione italiana che prosegue a rilento, le cover raccapriccianti... Forse anche i vampiri, di cui ho letto a sufficienza e che da tempo non trovo in un romanzo originale (escluso Shadowhunters, dove comunque non sono i protagonisti). Devo ammettere che ci sono anche alcuni punti a favore, come le recensioni super positive, alcuni elementi della trama che sembrerebbero renderla diversa dal solito (la storia di Moroi, Strigoi e dhampir per esempio), e i pareri entusiasti, anche di persone di cui mi fido in quanto a gusti letterari. Per questo motivo sono abbastanza indecisa se dargli o meno una possibilità.

L'Accademia dei Vampiri, di Richelle Mead. Primo volume di una serie urban fantasy YA americana molto apprezzataTITOLO: L'Accademia dei Vampiri
AUTORE: Richelle Mead
EDITORE: Rizzoli
PREZZO: 17,00 €
PAGINE: 427
TRAMA: Fuggire dall’Accademia dei Vampiri per rifugiarsi fra gli umani sembrava l’unica strada per una vita “normale”. Ma a due anni dalla fuga, Lissa, principessa erede di una delle più nobili casate di vampiri Moroi, e Rose, sua migliore amica e guardiana, vengono ritrovate e riportate fra le mura del college. Dietro l’apparente ritorno alla normalità si nasconde una lotta senza regole né morale per il controllo di un potere di cui Lissa è l’ignara custode. I pettegolezzi, gli sguardi curiosi, le malignità mascherate da amicizia sono i nemici più facili da sconfiggere. Il pericolo reale si mostra solo quando decide di colpire. Lissa pagherà con la vita, se Rose non sarà capace di proteggerla.

Ho già detto che la cover è raccapricciante? Sì? Beh, lo ripeto: è raccapricciante. Non so quale fosse l'intento degli editori, ma di certo non indurre le persone ad interessarsi al romanzo. Non può essere. In ogni caso, parlando del libro, la trama mi intriga di più ogni volta che la leggo e ormai anche i volumi pubblicati sono abbastanza da non dover attendere un'eternità per i seguiti. Perciò, nella mia indecisione, chiedo consiglio a voi: avete letto la saga in questione? La consigliereste? 

4 commenti:

  1. Allora, io amo alla follia questa saga e te la stra-consiglio! Sono davvero dei capolavori. L'anno prossimo uscirà il film e anche gli ultimi due volumi della serie quindi iniziala!!!
    E se vuoi altri motivi per cominciare VA leggi questo post:
    http://vitadiunbookaholic4.blogspot.it/2013/06/parlando-di-libri-laccademia-dei_29.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio, non sapevo dell'uscita del film.
      Ho letto il tuo post e devo dire che mi hai incuriosita parecchio... credo proprio che a questo punto gli darò una possibilità! :D

      Elimina
  2. Probabilmente hai ragione a non voler leggere questo romanzo per colpa dei vampiri. Dopo Twilight c'è stato il "fenomeno vampiri" che non ha portato a nessun vampiro originale rispetto ad Edward & Co.! Anch'io avevo questo piccolo freno, ma poi grazie ad un GdL mi sono catapultata nel mondo della Mead e ti giuro che è favoloso e unico.
    Ti do il permesso di bastonarmi se non ti piacerà ahah :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il fattore "vampiro" era uno dei problemi principali... Ma a questo punto, dopo tutti gli incoraggiamenti, credo di essermi convinta a leggere almeno il primo! O comunque i primi due, giusto per vedere se mi piace :D
      Ahahah tranquilla, non ti bastonerò anche se non dovessero piacermi XD Sono i rischi del mestiere :P

      Elimina